Eventi Primo piano

L’UCID – sezione Gaeta e Sud Puntino e il primo evento di marketing territoriale

La promozione e diffusione di buone pratiche di marketing territoriale passa dalla scoperta e tutela del territorio di appartenenza. L’Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti (UCID) – sezione Gaeta Sud Pontino lancia il primo evento di promozione territoriale che può riscrivere le logiche locali e nazionali per la promozione dei territori e delle aree interne. Un meeting utile anche alle altre sezioni dell’UCID del Lazio e del nazionale che parteciperanno ai lavori locali per condividere pratiche e sinergie di promozione del territorio e di valorizzazione delle realtà locali.

Primo di una serie di appuntamenti che coinvolgeranno tutto il sud pontino rappresentato dalla sezione che annovera il numero più alto di giovani fra tutte le sezioni nazionali e che al suo interno ha un tessuto femminile importante, gode del patrocinio dell’Arcidiocesi di Gaeta e del Comune di Gaeta.

L’11 dicembre, autorità politiche, imprenditoriali ed istituzionali del territorio locale – e non solo – parteciperanno ad un tour guidato esclusivo, dedicato alla storia ed al fascino della Città di Gaeta. Una Città ricca di storia millenaria, da Repubblica Marinara ad ultima capitale del Regno delle due Sicilie, dalla conquista di Carlo III di Borbone all’accoglienza di Papa Pio IX, che proprio a Gaeta, nella bellissima Cappelletta d’oro, trovò rifugio e sede ispiratrice del dogma dell’Immacolata Concezione. Era l’8 dicembre 1848. Gaeta è, dunque, una realtà vivace di una rete di siti su scala mediterranea, accomunati dalla presenza nei secoli delle fortificazioni costruite sotto il dominio della casa Reale Spagnola, e merita che il suo patrimonio sia tutelato, valorizzato e fatto emergere all’attenzione mondiale. È quindi necessario conoscere bene il luogo che si desidera promuovere, per delineare un piano d’azione valido e veritiero. Una reale brand identity attraverso la conoscenza e la diffusione dello storytelling del territorio di Gaeta, poiché di tale comunità va raccontata la storia: una storia che non può prescindere dalle peculiarità, dal folclore e dalle infinite attrazioni che possiamo ritrovare in tale contesto territoriale.

Grazie al lavoro dell’UCID – Gaeta Sud Pontino, per la realtà locale, l’esaltazione dei drivers storico-culturali diventa leva per le attività economiche.

La giornata esperienziale, che ha già ottenuto il consenso di personaggi di spicco dell’UCID Nazionale, oltre alle Istituzioni che stanno aderendo all’iniziativa, si concluderà con la celebrazione della Santa Messa nell’appena restaurata Chiesa dell’Annunziata, da parte di S.E. Mons. Luigi Vari che sin dall’inizio ha manifestato il Suo entusiasmo per l’iniziativa e l’adesione personale, insieme al Segretario don Alessio Tomao che ha da sempre assicurato il suo sostegno fattivo all’iniziativa.

Nel corso della giornata la sezione, nell’ambito delle sue dinamiche propulsive di sviluppo dell’economia locale secondo logiche di eticità ed umanocentricità, raccoglierà delle interviste agli illustri ospiti in modo da coniugare, davvero in modo perfetto, turismo, leisure, marketing, impresa etica e sviluppo sostenibile. Come si evince dall’invito ricevuto – e che qui estendiamo a chi voglia entrare in contatto con tale realtà – parte del ricavato della giornata verrà devoluto alla restaurazione del Tempio di San Francesco, emblema anch’esso della magnificenza della Città di Gaeta.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.