PSR Campania comunica

Bandi Psr, l’assessore Caputo in Terra di lavoro, Sannio e Vallo di Diano

Prosegue a ritmi serrati il tour sui territori dell’assessore all’Agricoltura della Regione Campania, Nicola Caputo, per fare il punto sui bandi del Psr di prossima emanazione e quelli che saranno annunciati, sempre a breve, con la pubblicazione delle pre-informative.

Ieri, 7 maggio, nel corso di un incontro presso la Certosa di Padula cui ha partecipato una folta rappresentanza degli allevatori del Vallo di Diano, l’assessore Caputo si è soffermato sul bando della tipologia d’intervento 4.1.5 “Investimenti finalizzati all’abbattimento del contenuto di azoto e alla valorizzazione agronomica dei reflui zootecnici”, importante novità introdotta con l’ultima modifica (versione 10.1) del Psr.

“Vogliamo favorire una gestione dei reflui al fine di migliorare le condizioni ambientali – ha sottolineato l’assessore in un post pubblicato su Facebook – Sosterremo la realizzazione di impianti biogas, un’occasione utile per creare una virtuosa cooperazione imprenditoriale e spingere le aziende zootecniche a fare rete”.

Caputo ha poi ricordato le tipologie 4.2.1 “Trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli nelle aziende agroindustriali” e 4.2.2 “Trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli per micro-iniziative agro-industriali” (altra novità del periodo transitorio del Psr), i cui bandi saranno anticipati dalla pubblicazione, nei prossimi giorni, delle relative pre-informative.

“Metteremo in campo 50 milioni di euro – ha affermato l’assessore – per sostenere le iniziative, dalle più ambiziose alle più piccole, nell’importante comparto dell’agroindustria”.

Nella giornata del 6 maggio, Caputo ha partecipato a due incontri a Benevento:  il primo, sul tema “Coltiviamo il futuro delle aree interne”, a cura dei Gal Alto Tammaro e Titerno, l’altro, intitolato “Agricoltura del futuro: aree interne e nuovo Psr”, organizzato da Futuridea.

Durante l’incontro svoltosi a Palazzo Paolo V, l’assessore ha indicato “le linee guida che ci accingiamo a seguire per un rilancio del ruolo dei Gal come attori attivi del territorio” mentre in quello di Futuridea ha posto l’accento sul “cambio di passo, che stiamo mettendo in atto dal mio insediamento con un taglio al passato su alcune distorsioni del sistema: dai bandi del Psr all’organizzazione degli uffici periferici cui stiamo provvedendo con un’operazione di change management”.

Il 5 maggio, a Parete, l’assessore Caputo ha partecipato all’incontro “Quale territorio per lo sviluppo dell’agricoltura – Pnrr e Psr opportunità delle imprese”, organizzato dall’associazione Civico 20-21

Nel corso del suo intervento, l’assessore ha sottolineato che “i prodotti driver dello sviluppo agricolo del territorio di Parete, su tutti la fragola, devono fungere da aggregatori di processi innovativi in agricoltura grazie anche alle risorse messe in campo dal Psr e quelle sull’agro-voltaico e la meccanizzazione pensate, nell’ambito del Pnrr, per la filiera agricola”.

 

Leggi anche

Psr Campania, bandi: proseguono gli incontri di presentazione

L’articolo Bandi Psr, l’assessore Caputo in Terra di lavoro, Sannio e Vallo di Diano proviene da PSR Campania Comunica.

https://psrcampaniacomunica.it/news/primo-piano/bandi-psr-lassessore-caputo-in-terra-di-lavoro-sannio-e-vallo-di-diano/

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.