Apicoltura Eventi Primo piano

Dieta mediterranea e agricoltura rigenerativa inseguendo l’apicoltura

Dieta mediterranea e agricoltura rigenerativa inseguendo l’apicoltura. 

Dal 6 al 12 settembre prenderà il via nel Cilento, in provincia di Salerno, la seconda edizione del “Food & Climate Shapers Boot Camp – Mediterraneo Edition”: l’innovativo progetto formativo dedicato ai temi della Dieta Mediterranea e della rigenerazione ecologica integrale, organizzato dal Future Food Institute, in collaborazione con la FAO e-learning Academy e realizzato in collaborazione con Bonassisa Lab. Il programma mira a formare una nuova classe di giovani attivisti con profili multidisciplinari, e trasferire loro competenze specifiche per co-progettare strategie e innovazioni tangibili che accelerano l’azione sul clima, facilitando la transizione della società verso il quadro dello sviluppo sostenibile. Il Cilento è una delle più importanti riserve di biodiversità e diversità culturale dell’intera area del bacino del Mediterraneo. La complessità biologica è il risultato di una lunga storia evolutiva tra Natura e Uomo. L’uomo e la sua Dieta, con le sue millenarie attività tradizionali, come l’agricoltura e la pastorizia, ha contribuito a plasmare paesaggi ed ecosistemi naturali, creando uno straordinario sistema di equilibri. Una preziosa biodiversità da conoscere per trarre le indicazioni utili a progettare un futuro sostenibile. Per queste motivazioni il Parco Nazionale del Cilento è stato il primo, in tutta l’area del bacino del Mediterraneo, ad essere inserito nel prestigioso elenco del programma UNESCO MAB (Man and Biosphere) e a ricevere la qualifica di Patrimonio dell’Umanità.

Il progetto, inserito nel calendario di iniziative promosse dal Ministero per la Transizione Ecologica “All4ClimateItaly”, sul tema della sostenibilità, in vista della pre COP26 a Milano, è stato insignito del più importante premio internazionale sull’innovazione nella formazione internazionale, conferito da GoAbroad Foundation a Washington DC. Il Boot camp, inoltre, è stato riconosciuto buona pratica da parte dell’Unione europea. Il Boot camp prevede una serie di lezioni sul campo che permetteranno agli studenti di conoscere da vicino le icone del Mediterraneo e comprenderne l’importanza della loro salvaguardia per la stessa sussistenza dell’ecosistema. Tra le iniziative che i giovani professionisti svolgeranno vi è una visita all’Azienda Agricola Volpe. Gli studenti saranno accompagnati da Pasquale, ultimo apicoltore di San Mauro Cilento, in questo viaggio alla scoperta della biodiversità. Architetto per istruzione e professione, educa le persone sulla bellezza del sistema sociale e architettonico delle api. Durante i suoi 20 anni di esperienza, ha appreso con passione che, attraverso un approccio di biomimetica sociale, l’uomo può imparare dalle api come funziona una società organizzata e funzionante, come la natura ha selezionato lentamente la soluzione migliore per l’ambiente locale, come funzionano davvero le sinergie e come utilizzare soluzioni basate sulla natura per ripristinare l’ambiente fornendo anche buon cibo per le persone.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.