PSR Campania comunica

Psr Campania, filiera bufalina: le novità per le aziende zootecniche

Estratto dell’articolo pubblicato da Ruminantia.it il 29 novembre 2021 – Sono numerose le novità per il biennio 21-22 introdotte con la modifica del Psr Campania (versione 10.1) approvata lo scorso 16 novembre della Commissione europea. Tra le più significative, la tipologia d’intervento 4.1.5 “Investimenti finalizzati all’abbattimento del contenuto di azoto e alla valorizzazione agronomica dei reflui zootecnici”.

Questa tipologia intende promuovere, nelle aziende zootecniche della filiera bufalina campana, il concetto di zootecnia sostenibile cioè in grado di assicurare cicli produttivi efficienti e sicuri, svolti in modo da proteggere e migliorare l’ambiente naturale oltre ad avere effetti positivi sulle condizioni sociali ed economiche degli agricoltori e dei loro dipendenti nonché sulla salute e sul benessere animale.


VAI ALL’ARTICOLO COMPLETO

Foto tratta dal sito dell’azienda agricola Tempio

https://psrcampaniacomunica.it/focus/dicono-di-noi/psr-campania-filiera-bufalina-le-novita-per-le-aziende-zootecniche/

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.