Agricoltura Normative

Campagna 2021 – Procedimento di rilevazione con il sistema di monitoraggio

Campagna 2021 – Procedimento di rilevazione con il sistema di monitoraggio

Il Regolamento (UE) 18 maggio 2018, n. 746 modifica il Reg. (UE) n. 809/2014 e introduce la facoltà per gli Stati Membri di avvalersi di un metodo alternativo per effettuare i controlli oggettivi, utilizzando le informazioni dei satelliti Sentinel di Copernicus, integrate da quelle di EGNOS/Galileo con trattamento automatizzato. Tale metodo alternativo è sinteticamente definito “monitoraggio”.

Oltre alle immagini satellitari, il monitoraggio applicato dall’Italia è un processo che prevede la combinazione di diverse metodologie e ricomprende anche altre fonti di dati (ortofoto da refresh, immagini VHR o HHR, geotagged ecc.) che consentano di arrivare a una conclusione sull’ammissibilità della domanda. In sintesi, gli indicatori utilizzati nell’analisi delle immagini permettono di verificare, per ogni appezzamento contenuto in una parcella agricola, la presenza di aratura, semina, crescita regolare della coltura, raccolta/sfalcio, vegetazione, conferma di una firma spettrale coerente con la coltura dichiarata. Per limitare l’impatto di nuvole, ombre e foschia sulle immagini, vengono processate immagini relative a 20 giorni, selezionando quelle migliori.

Per l’anno 2021, l’Italia ha ritenuto di applicare il sistema di monitoraggio ad una popolazione di beneficiari e ai seguenti regimi di aiuto:
1. Regime di pagamento di base e Regime per i Piccoli Agricoltori;
2. Regimi di sostegno accoppiato.

La conclusione del monitoraggio per il regime di aiuti viene rappresentata come un “semaforo”, la cui colorazione può essere:

  • Verde: tutti gli appezzamenti sono contrassegnati da bandierine verdi. Gli appezzamenti con bandierina verde sono ritenuti superfici riscontrate;
  • Rosso: esiste almeno un appezzamento con bandierina rossa. Gli appezzamenti con bandierina rossa sono ritenuti superfici non riscontrate.
  • Giallo: appezzamenti valutati, ma le prove sono insufficienti sia per confermare con certezza la conformità della dichiarazione (“verde”), sia per assegnare una non conformità (“rosso”).

Le attività di monitoraggio satellitare riguarderanno solo aziende a campione, preventivamente avvisate mediante posta elettronica certificata, e provincie specifiche.

Ecco l’avviso che sta arrivando a tutte le aziende a campione:

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.