Biologico Eventi Primo piano

Il progetto “Cultura agro-sociale” e “Monteofelio” presentati al primo Forum espositivo sui beni confiscati

Si è svolto presso la Stazione Marittima di Napoli, il “Primo Forum espositivo sui beni confiscati”. All’evento nazionale, organizzato dalla Regione Campania, hanno partecipato esponenti del governo, esperti e protagonisti del settore. In occasione dell’evento, alcune organizzazioni e aziende del casertano hanno promosso il progetto “Cultura agro-sociale” per la valorizzazione delle produzioni tipiche, dell’agroalimentare, delle tradizioni locali, nonché la promozione territoriale turistica dei territori di origine. Il Consorzio Fattorie Montane e la cooperativa associata, “Progetto Monteofelio – New Server”, presieduta da Alfieri Rosario, sono stati i promotori della manifestazione finalizzata alla valorizzazione di iniziative sociali, realizzate con l’associazione “Life Odv” e l’associazione “Angsa Campania”. Focus specifico, la promozione dell’olio biologico di Sessa Aurunca prodotto dalla Cooperativa sociale “New Server – Progetto Monteofelio”. Alla manifestazione hanno partecipato Giovanni Esposito, presidente di Fattorie Montane, il socio della cooperativa sociale di Sessa Aurunca Gennaro Marotta, l’agronomo Elio De Rosa dello Studio Razzino&Associati e il giornalista e communication manager Domenico Letizia. Presente anche Francesco Perri, tesoriere dell’Associazione “Life Odv”. L’olio presentato dalla Cooperativa sociale “New Server – Progetto Monteofelio” è di qualità sessana ottenuta dalle olive locali e unicamente mediante procedimenti meccanici. Lo stand fieristico ha presentato al pubblico anche il progetto sociale innovativo “Lumen Hero” nato per i giovani con Sclerosi Multipla che mira a stimolare l’attività all’aperto in una oasi naturale nel Parco di Roccamonfina, creando anche un Libro Game interattivo, una app gratuita scaricabile su smartphone e lanciando un Torneo che si svolge attraverso visite guidate nella località Monte Ofelio, grazie anche all’importante collaborazione del Comune di Sessa Aurunca. L’occasione fieristica è stata utile anche per promuovere lo Sportello “Il Punto sui diritti”, affidato a Life ODV e sostenuto da Fattorie Montane che opera nelle città di Caserta, San Marco Evangelista, Marcianise e zone limitrofe. Lo sportello sarà attivo fino al mese di aprile del 2023 e si occuperà della promozione di iniziative per la cittadinanza che riguardano le occasioni di socialità, l’agricoltura sociale, il tempo libero e l’incontro col territorio, ivi compresi interventi di solidarietà per l’assistenza delle famiglie con disagio economico. In aggiunta, particolare attenzione è stata riservata al progetto di Angsa Campania che sta lavorando alla creazione di eventi culturali e di assistenza per le persone diversamente abili attraverso la valorizzazione del territorio del beneventano e dell’importantissimo teatro romano di Benevento, eretto nelle vicinanze del cardo maximus, nel settore sud-occidentale della città.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.